ttecnologia-Innovazione e formazione

Telelavoro e tecnologia

Quanto "vale" la tecnologia per il telelavoro?

Risposta 1: Il Telelavoro è prioritariamente High Touch

Il lavoro è una esperienza sociale. Le tecnologie sono senz’altro necessarie, ma non si può delegare ad esse la risoluzione di problemi relazionali e comportamentali.

Il fatto che le tecnologie permettano di ridurre le interazioni interpersonali dirette nel lavoro rende queste interazioni più preziose. Bisogna quindi valutare il loro sviluppo e le loro dinamiche.

Progettare Telelavoro vuol dire progettare una soluzione che faccia percepire, anche in termini di relazioni interpersonali, l'estrema vicinanza dell'Ente alla persona (High Touch) nella sua individualità lavorativa.

Risposta 2: Il Telelavoro è essenzialmente High Tech

La diffusione delle tecnologie di rete, assieme alla diffusione del Mobile, è non solo necessaria, ma quasi sufficiente a realizzare soluzioni di Telelavoro. Problemi di isolamento e problemi di controllo si risolvono con adeguate tecnologie: dalle tecnologie per l' e-Learning alle tecnologie per il Work Flow Management, e alle forme di videoconferenza e di condivisione a distanza di file.

Domande sul Telelavoro